Egitto, in parata per portare 22 mummie nel museo nazionale

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ventidue mummie egiziane saranno trasferite con una parata per le strade del Cairo al Museo nazionale della civiltà egizia (Nmec). La cerimonia si terrà, secondo quanto affermato dal ministero del Turismo e delle antichità, il 3 aprile.

Tra le mummie quelle dei re Ramses II, Seti I, Seqnenre e Tuthmoses III, così come le regine Hatshepsut, Meritamun, la moglie del re Amenhotep I e Ahmose Nefertari, la moglie del re Ahmose. Sebbene nessun dettaglio sia stato rivelato dal ministero, si prevede che la processione che si svolgerà nella prima settimana di aprile riporterà gli spettatori all’antico periodo egizio, quando re e regine furono trasportati nelle loro tombe per il viaggio verso l’eternità. Le mummie reali saranno trasportate sul Nilo e poi accompagnate da carri e cavalli.

Negli ultimi anni, il Nmec è stato oggetto di grandi lavori per garantire che le sale siano attrezzate per ricevere le mummie e i sarcofagi. Il Nmec copre una superficie di 135.000 metri quadrati e si affaccia sul lago Ain Al-Sira, vicino al complesso religioso della moschea Amr Ibn al-Aas, vicino alla Chiesa sospesa e alla sinagoga Ben Ezra nel vecchio Cairo.

Condividi

Altre letture correlate: