Dakar, pane a domicilio per evitare assembramenti

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

I residenti della capitale senegalese Dakar stanno ricevendo il pane a casa durante il mese sacro del Ramadan senza pagare alcun costo di consegna. Il progetto “Jaayma Mburu”, che letteralmente significa “Vendimi pane”, è stato lanciato dal Ministero del Commercio del Senegal in collaborazione con panetterie locali per evitare alle persone di fare code ai negozi e preservarle dal rischio di esposizione al coronavirus.

«Questo progetto ci consente di evitare di diffondere il Covid-19. Stiamo cercando di correre il minor numero possibile di rischi e stiamo incoraggiando le persone a rimanere a casa», ha dichiarato Bamba Lo, tra gli ideatori del progetto, citato dal sito Africa News. Il Senegal ha registrato 1.182 casi di coronavirus, tra cui si contano nove morti.

Altre letture correlate:

X