Centrafrica, arrestato direttore giornale Quotidien de Bangui

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È stato arrestato ieri Landry Ulrich Nguema-Ngokpele, direttore del giornale Le quotidien de Bangui, accusato di diffamazione per aver menzionato nel suo giornale un caso in cui sarebbe coinvolto il disegnatore burkinabé Harouna Douamba il quale, secondo quanto riferito dal giornale locale Corbeaunews, sarebbe vicino al governo centrafricano. La medesima fonte riferisce che il giornalista è stato appena trasferito alla prigione di Ngaragba nel settimo arrondissement di Bangui.

Alain Nzilo, editore di Corbeaunews, ha detto che Nguema-Ngokpele non ha motivo di stare in prigione ed ha quindi chiesto alle autorità giudiziarie di rilasciarlo immediatamente e senza condizioni.

Landry Ulrich Nguema-Ngokpel, il giornalista arrestato

Come riferisce Corbeaunews, qualche giorno fa, il giornale Le quotidien de Bangui ha pubblicato articoli riguardanti il caso della società Laico e l’associazione “Aimant notre Afrique” guidata da Harouna Douamba. Secondo il quotidiano, l’associazione “Aimant notre Afrique” non pagherebbe l’affitto da diversi mesi alla società Laico.

L’articolo ha suscitato la rabbia del burkinabé Harouna Douamba che avrebbe accusato il giornalista di aver fatto deliberatamente il gioco di coloro che vogliono la caduta del presidente Faustin Archange Touadera.

La redazione di Corbeaunews precisa di aver tentato – senza successo – di raggiungere Harouna Douamba.

Condividi

Altre letture correlate: