Algeria, il presidente scioglie il Parlamento

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune ha deciso di sciogliere l’assemblea nazionale e di chiedere elezioni legislative anticipate. Lo ha comunicato ieri sera, nel corso di un atteso discorso alla nazione. “Ho deciso di sciogliere l’Assemblea nazionale del popolo (APN) per indire le elezioni”, ha detto Abdelmadjid Tebboune che ha detto di voler “aprire le porte ai giovani”. Il capo di stato algerino ha anche annunciato un rimpasto di governo “entro 48 ore al massimo” e ha decretato la grazia presidenziale per diverse dozzine di detenuti a Hirak. 

Condividi

Altre letture correlate: