Burkina Faso – Omicidio Sankara: mandato di cattura all’ex Presidente Compaoré

di Enrico Casale
thomas sankara
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Burkina Faso ha emesso un mandato di cattura internazionale nei confronti dell’ex Presidente Blaise Compaore per l’omicidio dell’ex Presidente Thomas Sankara. Sankara , una figura rivoluzionaria che è ancora un eroe per molti in Africa occidentale, è stato ucciso il 15 ottobre 1987 durante un colpo di Stato che ha portato il suo amico ed ex compagno d’armi Compaoré al potere.
«Confermo che un mandato di arresto internazionale è stato emesso dal giudice istruttore contro l’ex Presidente Blaise Compaoré», ha detto Prosper Faràma, un degli avvocati della famiglia Sankara. Almeno altre cinque persone, per lo più ex soldati, sono stati accusati dell’uccisione di Sankara, tra essi il generale Gilbert Diendere, capo della Guardia presidenziale, uomo di fiducia di Compaoré, che ha anche guidato un fallito golpe lo scorso settembre.
(21/12/2015 Fonte: Al Jazeera)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.