Vittoria degli insegnanti in Guinea dopo tre mesi di scioperi

di Raffaele Masto
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Lo sciopero a oltranza degli insegnanti guineani sembra aver dato i suoi frutti. Il governo e le unioni degli insegnanti hanno raggiunto un accordo che pone fine a più di tre mesi di proteste lanciate per richiedere aumenti salariali.

Il segretario generale dell’Unione degli insegnanti e ricercatori della Guinea, Aboubacar Soumah, ha accolto con favore l’arrivo di questo accordo che ha definito un “lieto fine”. Lo sciopero fu lanciato all’inizio di ottobre e seguito immediatamente in tutte le scuole del paese.

Il sindacato ha accusato il governo della Guinea di sottrarsi alle proprie responsabilità per garantire il rispetto di un precedente accordo che prevedeva l’applicazione di un aumento salariale del 40% deciso nel 2017 e l’apertura dei negoziati “su un salario minimo di tutti gli insegnanti di otto milioni di franchi della Guinea.

Altre letture correlate:

X