Senegal, Sonko è stato incriminato per stupro

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ousmane Sonko è stato incriminato e posto sotto controllo giudiziario alla fine della sua udienza con il giudice Samba Sall. Il leader del Pastef, perseguito per accuse di stupro e minacce di morte, può quindi tornare a casa. Ma rimane a disposizione della giustizia. Inoltre, il suo passaporto verrà ritirato e non potrà lasciare il territorio nazionale.

Condividi

Altre letture correlate: