Niger, è morto l’ex presidente Tandja

di Enrico Casale
Mamadou Tandja
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

È morto l’ex presidente del Niger Mamadou Tandja. Aveva 82 anni e aveva guidato il suo Paese per due mandati dal 1999 al 2010. Al termine del suo secondo mandato era stato rovesciato con un un colpo di stato dopo aver tentato di cambiare la Costituzione per potersi candidare per la terza volta.

Incarcerato in seguito al golpe, era stato rilasciato nel maggio 2011. Indebolito dalla malattia, era rimasto per diversi anni lontano dalla scena politica e si era recato all’estero, Francia, Germania e Marocco, per farsi curare.

«Il Presidente della Repubblica e il governo si rammaricano di annunciare la morte di Sua Eccellenza Tandja Mamadou, ex Presidente della Repubblica del Niger, avvenuta oggi, 24 novembre a Niamey», si legge nel comunicato ufficiale del governo che però non specifica la causa della morte.

Il governo del Niger ha annunciato tre giorni di lutto nazionale per l’ex leader della nazione dell’Africa occidentale. La morte di Tandja è avvenuta poco più di un mese prima che il Niger tenesse le elezioni presidenziali.

Condividi

Altre letture correlate: