La star Akon annuncia sua cryptomoneta da usare in Africa

di Marco Simoncelli
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il cantante rap statunitense di origini senegalesi Akon, pseudonimo di Aliaune Thiam, ha annunciato di volere creare una sua cryptovaluta che chiamerà “Akoin”. L’artista, molto celebre a livello internazionale, ha reso pubblica la sua idea durante il Cannes Lions Festival la scorsa settimana e si è detto convinto che la cryptomoneta “possa salvare l’Africa”.

Akon ha spiegato che il suo obiettivo è quello di rendere l’Akoin disponibile e gestibile da “qualsiasi smartphone” da qui a dicembre. L’artista ha anche in mente di creare una “crypto city” in Senegal sarebbe “futuristica” come “una vera Wakanda”, riferendosi al recente film della Marvel Black Panter come riporta la BBC.

Il sito di Akon rivela che il cantante avrebbe già ricevuto in “regalo” dal presidente del Senegal 2000 ettari di terreno non lontano da Dakar per edificare la nuova città che dovrebbe essere “la prima città basata al cento 100% sulla cryptovaluta”. Nell’ecosistema immaginato da Akon i consumatori dovrebbero essere in grado di comprare, gestire e spendere cryptomoneta direttamente dallo smartphone “restituendo potere e sicurezza ai cittadini e al sistema monetario”.

Nato in Missouri, Akon ha vissuto la sua infanzia in Senegal ed ha avviato diverse attività filantropiche. Nel 2007 ha co-fondato l’Ong Konfidence Foundation attiva in Africa occidentale e negli Usa, mentre nel 2014 ha avviato l’Akon Lighting Africa project con il quale spera di diffondere l’energia solare in 18 paesi africani.

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X