Harira: la ricetta della zuppa marocchina

di Matteo Merletto
Harira: la ricetta della zuppa marocchina
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La harira è una zuppa marocchina di ceci e lenticchie che si beve soprattutto nel mese di Ramdan accompagnata dai datteri o chebakia.

Tempo: 2 ore
Difficoltà: media **
Piatto: unico
Porzioni: 6 persone

Ingredienti
2 cucchiai di olio di oliva – 1 cipolla grande – 200 gr di agnello – 2 gambi di sedano – 1 carota tritata – 400 gr di passata di pomodoro – 100 gr di ceci ammollati – 100 gr di lenticchie – 3 cucchiaini di sale – 1 cucchiaio di pepe nero – 2 cucchiaini di zenzero in polvere – mezzo cucchaio di curcuma – 1 cucchiaio di curry – 1 cucchiaio di coriandolo e prezzemolo triati – 3 litri di acqua – 6 cucchiai di farina – 1 cucchiaio di cannella in polvere – 1 dado per brodo di carne – 1 limone tagliato in spicchi

Procedimento
Harira: la ricetta della zuppa marocchina
Mettete l’olio, la cipolla e la carne in una padella e fate rosolare.
– Unite carote e sedano, i ceci scolati, le spezie (eccetto la cannella) e il sale.
– Aggiungete due tazze di acqua e fate cuocere per mezz’oretta a fuoco lento.
– Unite le lenticchie, prezzemolo e coriandolo e la passata di pomodoro.
– Continuate a cuocere fino ad ammorbidire i ceci e a far staccare la carne dalle ossa.
– Aggiungete altra acqua, man mano che evapora.
– Completate con la cannella e il dado.
– Mescolate la farina con un po’ di acqua in una ciotola cercando di non fare grumi, poi aggiungete alla zuppa, poco alla volta.
– Cuocete ancora 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
– Servite la zuppa calda accompagnando con spicchi di limone.

(Irene Fornasiero)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X