05/12/14 – Togo – Manifestazione contro rielezione del presidente Gnassingbe’

di Paolo Costantini
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

 

Questa mattina forze di sicurezza nella capitale Lomè hanno sparato gas lacrimogeni contro un corteo di manifestanti che protestavano contro un progetto di legge per le rielezione dell’attuale presidente Faure Gnassingbé. I manifestanti chiedevano al governo di implementare il limite concordato di due mandati. L’attuale presidente Gnassingbé terminerà il suo mandato il prossimo anno e secondo la costituzione non potrebbe essere rieletto.

Il corteo era stato permesso dalla polizia e doveva seguire un preciso percorso. Ma quando i manifestanti si sono diretti verso il centro della città, la polizia è intervenuta per disperderli.

“Non sappiamo cosa sia successo. I giovani hanno parlato con i responsabili della polizia per accedere alla Piazza dell’Indipendenza. Ma la polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni”, ha detto Eric Dupuy, un membro del partito di opposizione dell’ Alleanza Nazioanle.

Ieri il ministro della sicurezza aveva dichiarato che sarebbero state adottare tutte le misure necessarie per impedire ai manifestanti dell’opposizione di raggiungere il palazzo presidenziale e il parlamento.

Faure Gnassingbé fu stato installato come presidente con il supporto dell’esercito, quando suo padre Gnassingbe Eyadema, che governò la nazione dell’Africa occidentale per 38 anni, mortì nel 2005. Faure Gnassingbé si dimise sotto la pressione regionale, ma un mese più tardi vinse le elezioni. E’ stato rieletto per un secondo mandato nel 2010. – Misna

 

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.