Wto, l’Ue appoggia Okonjo-Iweala

di Enrico Casale
Ngozi Okonjo-Iweala
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ngozi Okonjo-Iweala, ex ministro delle Finanze della Nigeria, ha ottenuto il sostegno dell’Unione europea (Ue) nella selezione per la carica di direttore generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (Wto). Lo riferiscono l’agenzia di stampa Bloomberg e il quotidiano Financial Times.

Bloomberg ha parlato della decisione dell’Ue come di «un grande colpo» per la signora Okonjo-Iweala, mentre il Financial Times ha citato un anonimo funzionario dell’Ue che ha affermato che è stato «un chiaro segnale verso l’Africa e un segno di fiducia reciproca».

Okonjo-Iweala, che se fosse nominata darebbe la prima donna africana a ricoprire la carica, deve affrontare il ministro del Commercio della Corea del Sud, Yoo Myung-hee.

Si saprà chi sarà nominato solo all’inizio del prossimo mese.

Condividi

Altre letture correlate:

X