Coronavirus in Africa, il parere dell’epidemiologo

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pur essendo stati registrati ancora pochi casi, la comunità scientifica s’interroga sulla possibilità che il coronavirus si diffonda rapidamente anche in Africa. Sulla questione è intervenuto poche ore fa il Direttore della rete internazionale dell’Istituto Pasteur, l’epidemiologo Pierre-Marie Girard, che ai microfoni di TV5Monde Info ha spiegato: «Tre pazienti del Marocco e due di Dakar venivano dall’Europa. I Paesi africani arrivano preparati all’emergenza: sono stati infatti distribuiti dei test di laboratorio completi con l’obiettivo di rintracciare nel minor tempo possibile le persone contagiate. Lo scenario peggiore? Una rapida diffusione del virus. Non è stato ancora trovato il paziente zero, che ora quindi può contagiare altre persone».

Altre letture correlate:

X