Marocco | Calcio, magia contro gli infortuni

di Enrico Casale
raja
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Raja, la squadra di calcio di Casablanca, ha messo in atto una serie di pratiche propiziatorie per allontanare il malocchio che sembra perseguitare i suoi giocatori e li fa infortunare spesso. Strano? Forse, ma si sa che il calcio non è una scienza esatta e, anzi, spesso (troppo spesso) sfugge alla razionalità.

Tutto è iniziato un paio di settimane quando i giocatori hanno iniziato a infortunarsi uno dopo l’altro. Otto calciatori della rosa, per motivi più o meno gravi, sono finiti dal dottore. La società verde, dal colore delle divise, non ha lesinato le cure, tanto che un paio di giocatori sono stati inviati in Qatar per essere seguiti al meglio. La scienza però non è sembrata sufficiente.

La dirigenza del Raja, non sapendo a che santo votarsi, ha deciso prima di sacrificare un montone per «allontanare la maledizione» e poi di ricorrere ad alcuni riti propiziatori. Lo ha rivelato  il sito marocchino le360, citando fonti esclusive.

Terzo in classifica nel campionato marocchino, il club rappresenta l’orgoglio dei giovani della classe operaia. La squadra nacque nel 1949 dalla resistenza marocchina contro il dominio francese.

Altre letture correlate:

X