Senegal – Attentato, 13 morti. Indipendentisti o trafficanti di legname?

di Enrico Casale
poliziotti senegalesi
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In Senegal, tredici persone sono state uccise in un attacco nella regione meridionale della Casamance. Medici e infermieri che hanno visto i corpi delle vittime hanno detto che alcuni erano stati colpiti con armi da fuoco, altri decapitate. Si dice che i morti siano tutti adolescenti. Non è ancora chiaro chi abbia effettuato l’attacco. Alcune fonti indipendenti parlano di una vendetta nata nell’ambito del traffico illegale di legname pregiato. La Casamance è stata a lungo teatro di una conflitto tra il governo e il gruppo ribelle dell’Mfdc, che chiede l’indipendenza. La guerra ha fatto migliaia di morti.
(08/01/2018 Fonte: Bbc)

Condividi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.