Mali, attacchi ai caschi blu

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Le città di Kidal, Gao e Menaka in Mali settentrionale sono state colpite da tre attacchi simultanei contro delle basi miliari che ospitavano le forze internazionali, secondo quanto riportato oggi dai residenti e dalla missione locale delle Nazioni Unite.   

L’Onu ha confermato gli attacchi nelle tre città, affermando che nella mattinata di oggi dei missili hanno colpito la base di Kidal e riportando simili attacchi a Gao e Menaka, senza fornire ulteriori dettagli.

Gli attacchi contro le basi delle forze internazionali sono frequenti in Mali, ma si tratta della prima volta che dei centri abitati distanti centinaia di chilometri vengono attaccati nello stesso momento. Questo rappresenta un segnale delle capacità di coordinamento avanzate dei gruppi estremisti nel Paese.

Condividi

Altre letture correlate: