Camerun, musica per ricchi a San Valentino

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Stai andando a comprare una casa?” chiede un uomo ad un altro, vendendolo intento a trasportare una carriola colma di banconote. “No, vado al concerto di Fally Ipupa”, la risposta. Con questa vignetta Jeune Afrique riassume la polemica in corso sui prezzi del concerto del cantante congolese Fally Ipupa, in programma, in occasione della festa degli innamorati al Katios Night-Club Vip di Yaoundé.

L’annuncio del costo dei biglietti ha lasciato i camerunesi – e non solo – a bocca aperta: si parla infatti di cifre fino a 1 milione di franchi Cfa a biglietto (1.500 euro) per l’esibizione in programma oggi, 14 febbraio. Così, mentre sui social network imperversano messaggi indignati degli amanti della sua musica, il giornalista camerunese Alex Gustave Azebaze, riferisce Jeune Afrique, ha detto che si tratta di tariffe al “limite della provocazione”, considerando anche la crisi generata dal covid-19.

L’entourage di El Profesor – così viene chiamato il cantante considerato il re della rumba – ha ricordato che alcuni posti nel Club costavano “solo” 350.000 franchi Cfa (oltre 530 euro), e che i concerti alla Salle Canal Olympia di Douala e al Multipurpose Sports Palace di Yaoundé offrivano biglietti d’ingresso tra 5.000 franchi Cfa (8 euro) e 100.000 franchi Cfa (circa 150 euro). Gli squali dello showbiz, da parte loro, si accontentano di applicare la classica lettura liberale, riferisce Jeune Afrique: “se Fally Ipupa riempie le sale a questi prezzi, gloria alla legge della domanda e dell’offerta”. (Agi)

Condividi

Altre letture correlate: