Zambia | La Piscina del Diavolo

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Vero spettacolo della natura, la Piscina del Diavolo è una vasca naturale posizionata sul ciglio delle Cascate Vittoria che offre la possibilità, ai più temerari, di affacciarsi proprio sull’orlo del precipizio e di fare il bagno, rigorosamente attaccati a una corda di sicurezza.

Questo ‘bacino’ è raggiungibile dallo Zambia solo nel periodo di secca, quando la portata d’acqua delle cascate è minima.

Le Victoria Falls si generano lungo il corso dello Zambesi nel tratto in cui il fiume delinea il confine tra Zambia e Zimbabwe. Fanno parte dei siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e sono considerate una delle sette meraviglie naturali del mondo. Con una caduta di circa 120 metri e un’ampiezza di quasi due chilometri, sono inserite in un contesto ambientale mozzafiato.

Anche lo Zambia settentrionale è ricco di fiumi e colline che danno origine a numerose cascate, tra le quali: le Kalambo Falls: le più alte dello Zambia e le seconde più alte dell’Africa (dopo le Cascate Tugela del Sudafrica) con un salto di circa 230 metri di altezza; le Kundalila Falls che, generate dal fiume Lukusashi, hanno una caduta di circa 60 m; le Lumangwe Falls che sembrano una versione ridotta delle Cascate Vittoria (vengono infatti chiamate ‘Victoria Falls in miniatura’).

Con i suoi 2600 km di lunghezza lo Zambesi è il quarto fiume più lungo dell’Africa. Nasce nell’estremo angolo nord-occidentale dello Zambia per poi scorrere in Angola e raggiungere il Mozambico dopo aver segnato il confine tra Zambia e Zimbabwe, zona in cui genera le famose Cascate Vittoria. Sfocia, infine, nell’Oceano Indiano.

(Valentina Giulia Milani)

Altre letture correlate:

X