Tre serate, tre mondi, tre continenti a Piacenza

di Valentina Milani
tre serate, tre continenti, tre mondi

Giunto quest’anno alla terza edizione, torna a Piacenza l’appuntamento con le ultime tendenze del cinema del Sud del Mondo grazie a “Tre serate, tre continenti, tre mondi“, la rassegna cinematografica nata dalla collaborazione tra due associazioni: Radici e Cinemaniaci. Stasera, giovedì 7 luglio, si terrà la prima serata con “Ti guardo” (Venezuela 2015).

Imperdibile l’appuntamento col grande schermo africano: giovedì 14 luglio verrà proiettato il film “Appena apro gli occhi – Canto per la libertà” (Tunisia 2016) della regista Leyla Bouzid. Il film, ambientato nel corso della Primavera Araba, sarà introdotto da Marco Trovato, direttore editoriale della rivista Africa. Durante la serata sarà possibile abbonarsi alla rivista usufruendo di una speciale promozione: con l’attivazione dell’abbonamento cartaceo verrà infatti regalato “Califfato Nero”, il libro appena uscito sul terrorismo jihadista in Africa del reporter Raffaele Masto.

Giovedì 21 luglio verrà invece trasmesso “The crow’s egg” (India 2014). Tutte le proiezioni si terranno all’Arena Daturi di Viale Risorgimento e inizieranno alle 21,45. Ingresso speciale per tutti a soli 4 euro.

Fondata da un gruppo di giovani che ha viaggiato e vissuto all’estero, l’associazione Radici si propone di promuovere nel piacentino la cultura dei Paesi extra-europei al fine di sfatare tutti quei luoghi comuni che troppo spesso riguardano il Sud del Mondo nell’immaginario comune. Info: gianluseba@gmail.com

tre serate, tre continenti, tre mondi

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X