Rd Congo | Mukwege protetto dall’Onu

di Enrico Casale
dottor Mukwege
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Denis Mukwege, il ginecologo che aiuta le donne vittime di violenza e premiato con il Nobel per la Pace nel 2018, sarà posto sotto tutela dei caschi blu delle Nazioni Unite nella Rd Congo. Il provvedimento è stato preso dopo che il medico è stato più volte minacciato di morte.

I responsabili dell’Onu garantiranno la sua sicurezza personale e vigileranno anche sulla clinica Panzi, il centro medico fondato da Mukwege nel 1999 nella città di Bukavu (Est della Rd Congo).

A luglio, dopo aver chiesto giustizia per le gravi violazioni dei diritti umani perpetrate nel suo Paese, Mukwege ha ricevuto minacce di morte. Queste minacce hanno destato l’indignazione della società civile locale e della comunità internazionale. Da qui la decisione del Palazzo di Vetro di intervenire a sua protezione.

La popolazione locale ha sempre sostenuto il suo lavoro. Un lavoro prezioso a favore soprattutto delle donne vittime di violenza. Si calcola che la sua clinica abbia curato più di 82.000 pazienti nel corso degli anni. Non è la prima volta che Mukwege viene minacciato. Nel 2012 è sopravvissuto a un tentativo di omicidio nella sua stessa casa ed è stato costretto ad andare in esilio. È tornato all’ospedale Panzi nel 2013, dove è stato accolto con un caloroso benvenuto dai suoi pazienti.

Condividi

Altre letture correlate: