Covid-19 | A Dakar, murales d’artista per sensibilizzare

di Pier Maria Mazzola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un gruppo di artisti senegalesi del collettivo “Rbs Crew” ha creato un murales a Dakar, su una lunghezza di dieci metri, per ricordare l’importanza di aderire al distanziamento sociale e di seguire le regole igieniche di base, poiché il Paese ha finora registrato 291 casi di coronavirus e due morti.

«Abbiamo lavorato in quattro su questo murales, in collaborazione con la direzione dell’Università Cheikh Anta Diop di Dakar – dice uno degli autori –. Fa parte di una campagna di prevenzione. Noi abbiamo usato la nostra arte per incoraggiare le persone a rispettare le misure igieniche, a rimanere a casa».

«Questo è un buon posto per questo progetto – spiega uno dei responsabili del progetto –. È il viale Cheikh Anta Diop, molto frequentato, con studenti che passano di qui per accedere all’università, ma anche molta gente in generale, che viene da Ouakam, Yoff, Almadies… Abbiamo pensato che questo fosse il posto giusto per richiamare alla prevenzione contro il coronavirus».

Altre letture correlate:

X