Camerun – L’opposizione: «Si avvii un dialogo con le popolazioni anglofone»

di Enrico Casale
Camerun, avvocati e insegnanti anglofoni protestano contro il Governo centrale

I parlamentari camerunesi di opposizione hanno chiesto il rilascio incondizionato dei manifestanti arrestati e il ripristino dei collegamenti Internet nelle due regioni anglofone. A loro parere, queste sono le condizioni indispensabili per avviare un dialogo per porre fine alla crisi in atto da novembre con le popolazioni anglofone. In una dichiarazione letta in inglese dal parlamentare Joseph Mbah Ndam e in francese dal collega Jean Michel Nintcheu, i deputati hanno inoltre chiesto a Paul Biya, il capo dello Stato del Camerun, di dar vita a una costituente per riformare lo Stato in senso federale.
(14/04/2017 Fonte: Cameroon Tribune)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X