Burkina Faso | Neutralizzati sei terroristi

di Valentina Milani
militari del burkina faso

Ieri, venerdì 29 novembre, le forze armate del Burkina Faso hanno neutralizzato sei terroristi al termine di un’operazione iniziata alcuni giorni fa per smantellare un gruppo terroristico nella provincia centro-meridionale di Nahouri, del quale faceva parte anche un leader molto ricercato, come afferma lo stato maggiore delle forze armate.

L’operazione è stata condotta sulla base di informazioni precise. Tra i catturati c’era anche uno dei luogotenenti di Malam Dicko, il leader del movimento terroristico Ansar ul Islam: si tratta di un uomo di 50 anni soprannominato Abdoul Hadi. Fu proprio lui ad offrire alloggio e copertura ad alcuni dirigenti di Ansar ul Islam in Burkina Faso.

Il gruppo era riuscito a installare questa cella dormiente nella regione centro-meridionale del Paese. A causa della mancanza di armi e risorse, è stato solo nell’ottobre 2019 che ha iniziato a svolgere missioni, secondo Rfi.

Anche altri due terroristi ricercati che operavano con Hadi sono stati neutralizzati. Questo gruppo pare che fosse affiliato alla Katiba del Macina. Alcuni mesi fa avevano teso un’imboscata alle forze di difesa e di sicurezza del Burkina Faso nella provincia di Nahouri.

L’operazione ha anche permesso alle forze armate di recuperare un grande lotto di armi, munizioni e motociclette.

Altre letture correlate:

X