27 gennaio – 66ª Giornata Mondiale dei Malati di Lebbra

di Pier Maria Mazzola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Lanciata da Raoul Follereau nel 1954. «Oggi i malati di lebbra sono molto meno, un risultato ottenuto grazie all’applicazione di un modello sanitario e sociale vincente. Ma la lebbra esiste ancora […] solo nel 2015, oltre 1 miliardo di persone nel mondo hanno contratto una di queste malattie» (www.aifo.it)

«Organizzate l’epidemia del bene e che essa contamini il mondo. La battaglia della lebbra è solo un capitolo della lotta che tutti devono ingaggiare contro le vere lebbre della miseria, della fame, dell’egoismo, del fanatismo e della vigliaccheria». (Raoul Follereau)

Altre letture correlate:

X