Zambia | Miniera di rame gestita dalla Nfca

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Un supervisore cinese con due collaboratori zambiani in una miniera di rame gestita dalla Nfca (società controllata dal governo di Pechino, che opera nella regione mineraria del Copperbelt). – Foto di Sven Torfinn

La Cina viene spesso dipinta come una potenza neocoloniale, predatrice e senza scrupoli, che mette le mani sulle risorse del continente, sfrutta la manodopera e finanzia i dittatori più spietati. È davvero così? Qualcosa sta forse cambiando nei rapporti africani con Pechino… Ne parliamo nel servizio di copertina dell’ultimo numero di Africa Rivista.

Condividi

Altre letture correlate:

X