Senegal: colori e ritmi vivaci

di Valentina Milani

A chi cerca un primo contatto con l’Africa consigliamo il Senegal: un Paese sicuro, ospitale ed economico. Fino al 31 dicembre, Brussels Airlines offre uno sconto del 20% sui voli quotidiani dall’Italia (utilizzare il promocode “AFRICA” su brusselsairlines.com).

La capitale Dakar, vivace e in pieno fermento, è apprezzabile per i suoi mercati, gli atelier di moda e le gallerie d’arte. A poca distanza ci sono il Lago Retba, meglio conosciuto come “lago rosa”, e l’isola di Gorée, con la celebre “casa degli schiavi”, proclamata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. A nord, la città di Saint Louis conserva un’atmosfera decadente ricca di fascino: i suoi edifici coloniali si affacciano su piazzette dove carretti trainati da cavalli sostano all’ombra delle buganvillee. Da lì si può visitare il parco degli uccelli della Langue de Barbarie, autentico paradiso del birdwatching. In alternativa ci si può imbarcare sul battello Bou el Mogdad, per una crociera da sogno sul fiume Senegal, con tappe alle località di Richard Toll, Dagana e Podor.

A sud di Dakar segnaliamo il villaggio di Joal, dove nacque il presidente-poeta Léopold Sédar Senghor, e Fadiouth, un’isoletta costituita da conchiglie bianche che scricchiolano sotto il peso dei passi, divenuta famosa per il suo scenografico cimitero condiviso da cristiani e musulmani. Kanaga Adventure Tours propone itinerari personalizzati e partenze di gruppo. Le prossime ad agosto: si può scegliere tra un tour naturalistico e culturale di 9 giorni con accompagnatore italiano ed un altro (organizzato con l’associazione Destination West Africa) che si snoda tra danze e percussioni, al ritmo dei djembè! kanaga-at.com

(Marco Trovato)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X