Nigeria – Liberati i due archeologi tedeschi

di Enrico Casale
forze di sicurezza nigeriane

Le forze di sicurezza nigeriane hanno liberato due archeologi tedeschi che erano stati rapiti alcuni giorni fa nel nord del Paese. Lo ha annunciato il governatore dello Stato di Kaduna, senza specificare altri dettagli o se qualcuno è stato arrestato.
I due archeologi, il professor Peter Breunig e l’assistente Johannes Behringer, erano stati rapiti mercoledì scorso da un gruppo di uomini armati nei pressi di uno scavo vicino al villaggio di Jenjela. Due abitanti del villaggio che avevano tentato di aiutare i due europei erano stati uccisi dal commando, che poi aveva chiesto un riscatto del valore di 200mila dollari.
(27/02/2017 Fonte: Ansa)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X