Mauritius, trovati morti 18 delfini

di Diego Fiore
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Diciotto delfini sono stati trovati morti lungo la costa di Mahebourg, città situata sulla costa sud-orientale di Mauritius, a circa cinque chilometri da Pointe d’Esny, dove, meno di un mese fa, la petroliera Wakashio ha versato migliaia di tonnellate di carburante e olio in mare.

Ancora incerte le cause della morte dei cetacei. Sudheer Maudhoo, ministro della Pesca del Paese, ha fatto sapere che l’autopsia a cui sono stati sottoposti due delfini non ha evidenziato tracce di petrolio. Gli ambientalisti, dal canto loro, che poco si fidano della versione ufficiale, hanno chiesto maggiore trasparenza da parte del governo e l’avvio di ulteriori inchieste. La battaglia per la verità è insomma ancora lunga.


Condividi

Altre letture correlate:

X