Mauritania – Biram Ould Dah Ould Abeid: «La lotta contro la schiavitù continua»

di Enrico Casale
Mauritania - La schiavitù riconosciuta come "crimine contro l'umanità"

Mobilitare la società civile e le forze politiche africane contro le pratiche di schiavitù: questo è l’obiettivo del Presidente dell’Iniziativa per la rinascita del movimento abolizionista (Ira), il mauritano Biram Ould Dah Ould Abeid. In Mali, dove è rimasto una settimana, ha incontrato diverse personalità che ha cercato di coinvolgere nella lotta contro lo sfruttamento di uomini, donne e bambini. Scarcerato a maggio, dopo più di due anni di detenzione, l’attivista antischiavista ha deciso di continuare la lotta contro la schiavitù ancora molto diffuso in Mauritania.
(03/09/2016 Fonte: Bbc)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X