Macron e Abiy insieme a Lalibela

di Enrico Casale
macron a lalibela
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il primo ministro etiope Abiy Ahmed e il presidente francese Emmanuel Macron, in visita ufficiale in Etiopia, hanno visitato le chiese rupestri di Lalibela, nel nord del Paese. Lo ha riferito su Twitter l’ufficio del premier etiope, ricordando che ad ottobre 2018 il governo francese si è impegnato a sostenere il restauro deei bellissimi edifici sacri scavati nella roccia.

Dopo aver fatto tappa a Gibuti, prima tappa del suo tour in Africa orientale che si concluderà in Kenya, Macron è arrivato all’aeroporto di Addis Abeba, dov’è stato ricevuto dalle autorità etiopi. Nel quadro di una relazione diplomatica fra i due Paesi che dura dal 1897, Macron visita per la prima volta l’Etiopia come capo di Stato.

Secondo il quotidiano francese Le Monde, l’obiettivo della visita di Macron ad Addis Abeba è rilanciare le relazioni tra la Francia e l’Etiopia. «L’idea è soprattutto quella di recuperare il nostro ritardo con un’Africa orientale che attira per il suo dinamismo», fanno sapere fonti vicine a Macron. In particolare, il presidente francese intende sostenere la transizione democratica avviata in Etiopia con l’elezione del primo ministro Abiy Ahmed, che ha lanciato una profonda riforma del paese dopo 27 anni di dittatura. In Etiopia, Macron sarà accompagnato da una delegazione economica composta dai vertici delle principali imprese francesi. L’Etiopia, che conta 104 milioni di abitanti, ha registrato una crescita economica del 9 per cento nell’ultimo decennio, offrendo nuove opportunità alle aziende straniere. In Etiopia sono attive già circa 50 aziende francesi.

Altre letture correlate:

X