Inaugurato più grande ospedale privato del Marocco

di Enrico Casale
Marocco medici
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il gruppo marocchino Akdital, tra i principali soggetti locali della sanità privata, ha inaugurato la scorsa settimana un suo nuovo ospedale a El Jadida, nella nella regione di Casablanca-Settat, descritto come il più grande grande complesso ospedaliero privato del Regno. A segnalarlo è l’agenzia di stampa Map, precisando che la struttura è stata realizzata grazie a un investimento pari a circa 20 milioni di euro.

L’ospedale, con una superficie di oltre 15.000 metri quadrati, è una struttura medica multidisciplinare, costruita secondo gli standard ospedalieri internazionali, e dispone di un totale di 220 posti letto, di cui 21 di terapia intensiva. Sono presenti 11 sale operatorie, 22 box di rianimazione, un centro radiologico completo, un laboratorio di analisi mediche dotato di ultime tecnologie, reparti di chirurgia e cardiologia.

L’amministratore delegato di Akdital, Rochdi Talib, ha indicato in questa occasione che “gli obiettivi del gruppo Akdital sono la realizzazione e l’apertura di cliniche conformi agli standard internazionali e che coprano buona parte del territorio nazionale”, aggiungendo che la missione del Gruppo è rendere l’accessibilità all’assistenza sanitaria una priorità enfatizzando la cura globale del paziente.

Condividi

Altre letture correlate: