Il morbillo colpisce la Rd Congo

di Enrico Casale
vaccinazione anti morbillo
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Una epidemia di morbillo sta colpendo la Rd Congo. Il ministero della Salute afferma di aver registrato 87.000 casi dall’inizio dell’anno. I casi sono stati segnalati in 23 delle 26 province, sia nelle aree urbane sia in quelle rurali.

Il morbillo, sebbene altamente contagioso, è prevenibile con i vaccini. Tuttavia, negli ultimi anni la malattia si è ripetutamente presentata nel Paese a causa di infrastrutture sanitarie inadeguate, insicurezza e un sistema sanitario pubblico non attrezzato.

Finora, si ritiene che il morbillo abbia ucciso più di 1500 persone dall’inizio di quest’anno; la maggior parte delle vittime sono bambini sotto i cinque anni.

Fonti del programma di vaccinazione del Paese hanno detto alla Bbc che stanno raccogliendo fondi per organizzare una campagna di vaccinazione preventiva per fermare la diffusione del virus in aree non colpite. Più di due milioni di bambini sono stati vaccinati contro il morbillo in aprile e altri 1,4 milioni sono stati coinvolti in una campagna che inizierà nei prossimi giorni in zone sanitarie con casi di morbillo.

In una dichiarazione, Medici Senza Frontiere ha avvertito che questa epidemia di morbillo rischia di essere la più letale del Paese.

Altre letture correlate:

X