Il Festival dei Diritti Umani a Milano

di Matteo Merletto
Il Festival dei Diritti Umani a Milano

 

Il Festival dei Diritti Umani a Milano
3-8 maggio 2016 – Triennale di Milano

Domani, mercoledì 4 maggio, il programma del festival prosegue con diversi appuntamenti.

Al mattino dalle 9,30  al Teatro dell’Arte e al Salone d’Onore la programmazione sarà dedicata sempre agli studenti delle scuole superiori, protagonisti attivi del festival: all’incontro  SCHIAVE DI GUERRA, DALL’IS A BOKO HARAM, parteciperanno Nadia Murad, la giovane donna yazeeda scappata dall’Isis dopo mesi di schiavitù e ora portavoce dell’organizzazione internazionale Yazda, e i giornalisti Raffaele Masto e Viviana Mazza. Verrà proiettato il film I was wort 50 sheep di Nima Sarvestani e Surrounded by ISIS di Xavier Muntz.

Al Salone d’Onore, alle ore 17,30. l’ex Ministro degli Esteri italiano Emma Bonino, l’attivista tunisina Amira Yahayaoui e Debora Del Pistoia, responsabile in Tunisia dell’ong COSPE, parteciperanno all’incontro PANE E GELSOMINI: DONNE E SOCIETÀ CIVILE IN TUNISIA (proiezione del film Eco des femmes di Carlotta Piccinini).

Alla sera, alle ore 21, ci sarà la proiezione di Qu’Allah bénisse la France di Abd Al Malik (Francia, 2014 – Premiere nazionale), uno dei migliori film sulle periferie dai tempi dell’Odio di Mathieu Kassovitz. A firmarlo il rapper, slammer e scrittore di origini congolesi Abd Al Malik (vincitore delle Victoires de la Musique nel 2007, 2008, 2009 e 2011) che adatta il suo romanzo autobiografico raccontando il percorso di Régis (Mark Zinga, candidato ai César 2015 nella categoria “miglior promessa maschile”), un bambino immigrato, nero e talentuoso, cresciuto dalla madre cattolica con i suoi due fratelli nella periferia di Strasburgo.

Il Festival dei Diritti Umani è organizzato da Reset-Diritti Umani, con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Comune di Milano, di Città Metropolitana di Milano e dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia. Il comitato coordinamento e direzione è composto da Paolo Bernasconi, Giancarlo Bosetti e Danilo De Biasio, che ne è direttore esecutivo.

Info: www.festivaldirittiumani.it

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X