Grecia – 13mila richiedenti asilo bloccati sulle isole

di Enrico Casale

Migliaia di richiedenti asilo, tra i quali moltissimi africani, sono «intrappolati» sulle isole dell’Egeo in «condizioni deplorevoli e senza accesso ad una protezione adeguata e ai servizi di base». A denunciarlo è Human Rights Watch (Hrw) insieme ad altre otto organizzazioni umanitarie, aggiungendo che il governo greco dovrebbe «agire immediatamente per porre fine alla “politica di contenimento” che intrappola i richiedenti asilo in tali condizioni sulle isole», e trasferirli sulla terraferma. Hrw spiega in una nota che le politiche di contenimento hanno l’obiettivo di evitare che i richiedenti asilo lascino le isole per raggiungere la penisola, e che secondo Atene queste misure sono necessarie per attuare l’accordo con la Turchia. A quasi due anni dalla sigla dell’accordo tra Unione europea e Turchia, le organizzazioni (Amnesty International, Caritas Hellas, Greek Council for Refugees, Greek Forum of Refugees, Human Rights Watch, Oxfam, Praksis, Refugee Rights Europe, Spanish Commission for Refugees) riportano, citando fonti del governo di Atene, che più di 13 mila uomini, donne e bambini sono bloccati sulle isole greche.
(08/03/2018 Fonte: AnsaMed)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X