Ghana – Sospeso a vita dirigente corrotto della federcalcio

di Enrico Casale
ghana-costa d'avorio

Il presidente della Ghana Football Association (Gfa), Kwesi Nyantakyi, una delle figure più potenti del calcio africano, è stato bandito dallo sport a vita per aver infranto le regole sulla corruzione. La Fifa aveva inviato un’indagine dopo che Nyantakyi era stato fotografato da un reporter sotto copertura dopo aver incassato una mazzetta di 65.000 dollari.

Nyantakyi, che era stato anche vicepresidente della Confederazione del calcio africano e membro del Consiglio della Fifa, si è dimesso come presidente della Gfa a giugno, dopo che le immagini su mentre accettava «un dono in contanti» sono state rese pubbliche.  Successivamente Nyantakyi ha dato le dimissioni da Caf e Fifa pur affermando che il filmato era stato male interpretato.

La camera giudicante del comitato etico della Fifa ha dichiarato che il divieto di vita si applica a «tutte le attività legate al calcio a livello nazionale e internazionale».

Altre letture correlate:

X