Camerun – 9 candidati alle prossime elezioni presidenziali

di Marco Simoncelli

Un totale di nove candidati, tra cui il presidente uscente Paul Biya, correranno per le elezioni presidenziali del prossimo 7 ottobre in Camerun. È quanto ufficializzato ieri in un comunicato dal Consiglio elettorale camerunese (Elecam), responsabile della gestione dei delle operazioni di voto nel paese, e riportato da Agenzia Nova.

A sfidare Biya, candidato del Movimento democratico popolare del Camerun (Cpdm, al potere nel paese), saranno Joshua Osih del principale partito d’opposizione, Fronte socialdemocratico (Sdf); Adamou Ndam Njoya (Unione Democratica Camerun, Cdu); Tabeng Akere Muna (Fronte popolare per lo sviluppo, Fpd); Cabral Libii (Partito universale); Garga Haman Adji (Alleanza per la democrazia e lo sviluppo, Add); Maurice Kamto (Movimento per la rinascita del Camerun, Mrc); Njifor Afanwi (Movimento nazionale dei cittadini camerunesi (Mcnc); Serge Espoir Matomba (Popolo unito per il rinnovamento sociale, Pure).

Alcuni candidati dell’opposizione, come Cabral Libii, hanno già fatto appello a creare una coalizione che possa realmente insidiare Biya.

La campagna elettorale, come reso noto l’Elecam, inizierà il prossimo 24 settembre e si concluderà il 6 ottobre. Il mese scorso il presidente l Biya ha ufficialmente annunciato che correrà per un settimo mandato alle elezioni presidenziali di ottobre. Salito al potere il 6 novembre 1982 a seguito delle dimissioni dell’allora presidente Ahmadou Ahidjo, Biya sta attualmente completando il suo sesto mandato ottenuto alle ultime elezioni presidenziali del 2011.

Il voto si terrà in un contesto molto difficile in termini di sicurezza. Nel nord è ancora forte la presenza degli estremisti islamici nigeriani Boko Haram mentre nelle regioni anglofone del Nord Ovest e Sud Ovest è ormai in corso un conflitto civile con i gruppi separatisti.

Altre letture correlate:

X