Angola | Fondi per i piccoli agricoltori

di Redazione InfoAfrica
Greggi, sementi e smartphone: la tecnologia a servizio di contadini e allevatori
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il Fondo Internazionale per lo sviluppo agricolo (Ifad) ha firmato un accordo con il governo angolano per un progetto destinato a migliorare la resilienza dei piccoli produttori.

A segnalarlo è stata l’Ambasciata della Repubblica d’Angola in Italia, precisando che l’accordo prevede un finanziamento di 29,8 milioni di dollari e rientra in un progetto globale del valore di 150 milioni cofinanziato dall’Agenzia di sviluppo francese (Afd) con 42 milioni di dollari e dalla Banca araba per lo sviluppo economico in Africa con 40 milioni.

Il governo angolano contribuirà con 10 milioni di dollari, mentre altri 6,5 milioni di dollari proverranno dal contributo dei beneficiari. Lo spazio non riempito, per un valore di 21 milioni, sarà integrato da risorse dell’Ifad e di altri partner da identificare durante il processo di attuazione del progetto.

Il progetto mira alla creazione d’infrastrutture rurali, in particolare strade, rafforzamento delle capacità a livello istituzionale e dei beneficiari, attraverso scuole di campagna, accesso ai mercati, aumento della produttività e della resilienza ai cambiamenti climatici e miglioramento della sicurezza alimentare e nutrizionale per famiglie rurali.

[Redazione InfoAfrica]

Altre letture correlate:

X