Algerini in piazza anche a Parigi

di Enrico Casale

Migliaia di persone di origine algerina si sono radunate domenica nella piazza della Repubblica a Parigi, chiedendo un cambiamento nel sistema politico del loro Paese d’origine dopo che il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika ha annunciato le sue dimissioni la scorsa settimana.

I dimostranti, che hanno riempito la piazza con bandiere algerine, mirano a essere la voce degli algerini all’estero, come ha spiegato il sindacalista Akila Lazri: «L’obiettivo oggi, come ogni domenica, è raccogliere tutte le informazioni relative alle manifestazioni e agli eventi politici del venerdì in Algeria e diventare i portavoce della causa algerina all’estero. Siamo la voce del popolo algerino. Siamo qui per sostenere il movimento in Algeria».

La diaspora algerina ha tenuto raduni a Parigi e in tutta la Francia da febbraio, spiega l’attivista Jamal Berber: «Questa è una manifestazione regolare che si svolge dal 22 febbraio, stiamo dimostrando la volontà di rinnovamento dell’Algeria, per una trasformazione in uno Stato più moderno e democratico».

Bouteflika si è dimesso dopo settimane di proteste di massa iniziate il 22 febbraio, dopo il suo annuncio di candidarsi per un quinto mandato alle elezioni presidenziali.

Altre letture correlate:

X