8 agosto – Prima asta pubblica di schiavi africani

di Pier Maria Mazzola
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

1444. A Lagos in Portogallo 235 persone, tra uomini, donne e bambini africani di diversa provenienza, sono vendute all’incanto, alla presenza del principe Enrico il Navigatore.

«Gli uni tenevano il capo chino e avevano il volto lavato dalle lacrime; gli altri gemevano con gran dolore, fissando lo sguardo nell’alto dei cieli e gridando ad alta voce, altri facevano lamenti in forma di canto, secondo l’uso della loro terra». (Gomes Eanes de Zurara, cronista contemporaneo)

Foto: il mercato degli schiavi di Lagos (oggi museo)

Altre letture correlate:

X