Africa – Un nuovo vaccino anti Aids?

di Enrico Casale
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Presto sarà messo a punto un vaccino contro l’Aids? Questa è la speranza suscitata da un nuovo trattamento preventivo che è in fase di studio e delle cui caratteristiche ha parlato la rivista scientifica «The Lancet».

Le prove cliniche sono durate più di un anno e i risultati sono incoraggianti. Il trattamento preventivo è stato testato per la prima volta sulle scimmie. Due terzi di queste sono stati protetti quando i ricercatori hanno inoculati loro il virus.

Quasi 400 uomini provenienti da Sudafrica, Africa orientale, Tailandia e Stati Uniti si sono sottoposti a test ricevendo il virus Hiv reso innocuo. Il test ha mostrato risposte immunitarie  promettenti. Il direttore dello studio, il virologo Dan Barouch, ritiene che questo non sia probabilmente il vaccino definitivo, ma potrebbe essere un passo avanti fenomenale.

L’unico e unico test che aveva avuto luogo nel 2009 con un altro modello di vaccino, aveva mostrato risultati molto. Il rischio di infezione di 16.000 volontari in Tailandia era stato ridotto solo del 31%.

In Africa, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, 36,7 milioni di persone hanno contratto l’Hiv, il 54% degli adulti e il 43% dei bambini che vivono con l’Hiv stanno attualmente ricevendo una terapia antiretrovirale.

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Accetto la Privacy Policy * for Click to select the duration you give consent until.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X