Sudan – Annunciato piano di austerità per far fronte alla crisi economica

di Redazione InfoAfrica

Il presidente sudanese Omar al-Bashir ha annunciato un piano governativo di austerità per far fronte alla crisi economica in corso nel Paese.

A darne notizia è l’agenzia di stampa ufficiale SUNA, citando lo stesso al-Bashir nel corso di un suo discorso in occasione della festività islamica del sacrificio (id al-adha).

“Ci sarà una revisione delle strutture di potere a livello federale e statale, così come al livello delle pubbliche istituzioni per migliorare l’efficienza delle prestazioni fornite dal governo e aumentare la partecipazione razionando la spesa pubblica”, ha detto al-Bashir aggiungendo che saranno inoltre prese misure per ridurre le missione diplomatiche all’estero.

Secondo al-Bashir, tutte le misure saranno destinate ad aumentare la produzione con l’obiettivo di incrementare le esportazioni e controllare le importazioni.

Il Sudan sta vivendo una grave crisi economica da quando il Sud Sudan ha dichiarato la propria indipendenza nel 2011, causando la perdita per Khartoum di oltre il 75% dei profitti petroliferi ottenuti in precedenza.

Lo scorso dicembre il governo sudanese ha approvato una manovra di bilancio che si propone di stimolare la crescita del prodotto interno lordo fino al 4% annuo e portare il tasso di inflazione al di sotto del 20%.

[Redazione InfoAfrica]

Condividi

Altre letture correlate: