Senegal: una casa per i talibé

di Matteo Merletto
Senegal: una casa per i talibé

A Mbour, città a un’ottantina di chilometri a sud di Dakar, la onlus Opera Omnia ha costruito una casa di accoglienza per i talibé, i bambini di strada che per sopravvivere si appoggiano alle scuole coraniche rischiando di finire nelle mani dei marabutti (imam locali), che spesso li costringono all’accattonaggio. Sono 35 i ragazzi che finalmente possono contare su una dimora, pasti quotidiani, istruzione e, quindi, su un futuro migliore.

Sito web: operaomniaonlus.org

(Valentina Giulia Milani)

Altre letture correlate:

X