Senegal | Un piano per rilanciare il turismo

di Stefania Ragusa
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ha un valore economico pari a circa 1,3 miliardi di euro il piano annunciato dal governo di Dakar  per sostenere il rilancio del turismo in Senegal nei prossimi 5 anni. A segnalarlo è stato l’ufficio di rappresentanza in Italia dell’Agenzia senegalese di promozione turistica (ASPT), precisando che il piano prevede la rivalutazione dei sitinominati dall’Unesco “patrimonio dell’Umanità” e le peculiarità distintive di ogni regione del Paese, per recuperare e restituire ad ogni luogo la propria autenticità che fa del Senegal un Paese meraviglioso.

Secondo le informazioni rese note dal ministro del Turismo Aliounne Sarr e dal direttore generale dell’ASPT Pape Mahawa Diouff, il piano si basa su interventi in cinque settori: patrimonio, professionalizzazione, marketing, rafforzamento delle capacità istituzionali e infrastrutture.In particolare, alla parte delle infrastrutture turistiche è dedicata la parte maggioritaria degli investimenti previsti nel piano con interventi per un valore pari a 980 milioni di euro. Un riassestamento delle strutture turistiche attraverso il miglioramento dello standard dei servizi, un sostegno forte alla campagna “Zero dechet“ per favorire e allo stesso tempo offrire un Paese sicuro e pulito.

L’ Italia, che rappresenta il secondo paese per flusso di turisti stranieri, sarà servita da tre voli settimanali diretti operati da Air Senegal da Milano e tre voli settimanali diretti operati da Bergamo Orio al Serio da Blue Panorama.

(Fonte: InfoAfrica)

Condividi

Altre letture correlate:

X