Eritrea – La Russia: «Rimuoviamo le sanzioni»

di Enrico Casale
eritrea
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Mosca ritiene necessario iniziare a rimuovere le sanzioni imposte all’Eritrea dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite a causa dei segnali di miglioramento della situazione nel Corno d’Africa. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in conferenza stampa congiunta con il suo omologo eritreo Osman Saleh. “Visti i profondi cambiamenti positivi nel Corno d’Africa nel corso degli ultimi anni, in particolare tra Eritrea ed Etiopia, riteniamo sia necessario, sul piano pratico, iniziare a rimuovere le sanzioni”, ha notato. “Abbiamo accolto con favore il processo di normalizzazione dei rapporti eritrei-etiopi, iniziato a giugno, e accolto con favore la ripresa dei contatti diretti tra le parti: abbiamo notato che questo è stato possibile grazie alla buona volontà dei leader dei due Paesi”, ha sottolineato Lavrov, citato dalla Tass.

Condividi

Altre letture correlate: