Milano – Costruire ponti di pace in tempi di divisione

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

In occasione della presentazione del volume FARE PACE. LA DIPLOMAZIA DI SANT’EGIDIO (a cura di Roberto Morozzo della Rocca, ed. San Paolo, 2018 Cinisello Balsamo) la Comunità di Sant’Egidio invita a una riflessione sulle vie e sulle possibilità di pacificazione che è possibile percorrere. La presentazione avrà luogo giovedì 23 maggio 2019 ore 20.45 nella Casa dell’Amicizia in via degli Olivetani 3 a Milano, spazio di incontro, di attenzione ai più poveri della città, come migranti e persone senza dimora.

Si parlerà quindi delle principali esperienze di pacificazione della Comunità di Sant’Egidio sugli scenari internazionali dagli anni Ottanta a oggi. Dalle periferie delle città europee fino agli slum dei Paesi africani e dell’America meridionale. Dai bracci della morte al programma DREAM per la cura dell’AIDS. La singolare vicenda della diplomazia di Sant’Egidio, che si concentra sugli scenari di Paesi periferici, ma nel cuore dell’attenzione della Comunità.

IL LIBRO:
Il volume, scritto da persone che di tali vicende sono state protagoniste nelle speranze, nelle difficoltà, nei successi, nelle ansie, racconta di una diplomazia, che è senz’altro “singolare”, per molti versi inedita. Parte infatti dalla conoscenza e dall’impegno in tanti Paesi in cui è presente la Comunità, ma anche dalla consapevolezza che “la guerra è la madre di tutte le povertà”.

Interverranno l’autore Roberto Morozzo della Rocca, Anna Pozzi (Giornalista, PIME Milano), Marco Trovato (Direttore editoriale rivista Africa), Ulderico Maggi (Comunità di Sant’Egidio), Riccardo Mauri (Comunità di Sant’Egidio)

Altre letture correlate:

X