Madagascar: lavorare la vaniglia

di Valentina Milani

Foto di Tommy Trenchard / Panos / Luz

Madagascar: gli operai vengono perquisiti all’uscita di una fabbrica dove si lavora la vaniglia, al termine del loro turno. Nessuno deve far uscire illegalmente i fiori del prezioso aroma, che hanno ormai raggiunto la quotazione dell’argento.

La produzione di questo aroma, richiestissimo a livello mondiale, è sfuggita al controllo del governo di Antananarivo e sta facendo la fortuna di pochi intermediari che controllano il mercato e speculano sui prezzi. Mentre i contadini rimangono poveri.

Per leggere l’intero reportage sulle piantagioni e fabbriche del Madagascar dove si produce il prelibato aroma, abbonati ad Africa: www.africarivista.it/abbonati/

Altre letture correlate:

X