G5 del Sahel, anche Conte in videoconferenza

di Diego Fiore
Giuseppe Conte
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il presidente francese Emmanuel Macron prenderà parte al vertice del G5 del Sahel a Nouakchott, capitale della Mauritania, il prossimo martedì 30 giugno. Lo ha annunciato la presidenza francese, secondo cui Macron incontrerà i capi di Stato dei cinque Paesi membri dell’organizzazione – Niger, Ciad, Mauritania, Burkina Faso e Mali – il presidente della commissione dell’Unione africana Moussa Faki e il segretario generale dell’Organizzazione internazionale della francofonia Louise Mushikiwabo. Dopo il vertice si terrà un incontro in videoconferenza con diversi capi di Stato e di governo di Paesi tra cui il primo ministro italiano Giuseppe Conte, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il premier spagnolo Pedro Sanchez.
Secondo le Nazioni Unite nel 2019 a causa degli attacchi islamisti e delle violenze intercomunitarie hanno perso la vita 4.000 persone, cinque volte più che nel 2016. Nel Sahel sono attualmente dispiegati più di 5.000 soldati francesi.

Altre letture correlate:

X