Eruzione in Congo, le immagini della grande paura

di Marco Trovato
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

La terra trema ancora e dal cratere del Nyiragongo fuoriescono minacciosi lampi di fuoco. Il giorno dopo l’eruzione del vulcano (che ha provocato 15 vittime e la distruzione di centinaia di case), la popolazione di Goma, nella Repubblica Democratica del Congo orientale, vive ancora momenti di apprensione. Il pericolo non è passato benché la lingua di lava abbia arrestato la sua corsa.c Migliaia di abitanti hanno preferito allontanarsi dalla capitale del nord Kivu, che si estende ai piedi del cono vulcanico. Dopo l’esodo di massa di domenica scorsa verso il Ruanda, molti cittadini sono tornati per verificare l’entità dei danni e c’è chi ha trovato l’abitazione completamente devastata dal magma incandescente. Il vulcano Nyiragongo è tra i più pericolosi al mondo: nel 1977 travolse nella lava incandescente 600 persone, nel 2002 ne uccise 250, per lo più asfissiate dai gas tossici.

Guarda il video

https://youtu.be/FDTm180u9Sc

Condividi

Altre letture correlate: