Camerun – Il video di un’esecuzione sconvolge il Paese

di Enrico Casale
militari camerunesi

Un video ripreso con un telefonino sta choccando il Camerun. Nelle immagini si vedono due donne, una con un bambino per mano, l’altra con un bambino sulla schiena. Appena dietro loro, due uomini in uniforme militare, kalashnikov appeso a una spalla, che le costringono a camminare. In diverse occasioni, uno di questi uomini schiaffeggia la prima donna dicendole «alza la zucca per vedere meglio, tu, BH, morirai». L’appellativo BH in Camerun si riferisce al gruppo islamista nigeriano Boko Haram.

Queste immagini che sembrano essere state girate con un telefono cellulare e sono commentate dal vivo da un uomo. Presenta i protagonisti che filma: elementi di Boko Haram recuperati dopo un assalto, dice. Fa anche nomi, incluso il caporale Master Tsho-Tsho e il Cobra di seconda classe.

I due uomini in uniforme militare fanno avanzare le due donne e i loro bambini su una pista, le spingono verso una piccola collina, bendano loro occhi. Fanno inginocchiare la prima donna. Poi la seconda. Poi i bambini. I quattro vengono colpiti alla schiena. Vengono sparati venti colpi, poi le riprese indugiano sui quattro cadaveri.

Le durissime immagini hanno suscitato una forte indignazione in Camerun. Perché sia ​​l’uniforme militare che l’armamento indicano che si tratta di militari dell’esercito del Camerun. Il paesaggio è simile a quello del Far North, regione in cui l’esercito sta combattendo contro il gruppo terroristico Boko Haram.

Secondo la rete dei difensori dei diritti umani nell’Africa centrale (Redhac), senza dubbio, si tratta  di elementi delle forze di sicurezza del Camerun.

Clicca qui per vedere il video (attenzione le immagini sono di forte impatto e non sono adatte ai minori)

Altre letture correlate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X