Burkina Faso: cinema, una sala semideserta

di Valentina Milani
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Proiezione semideserta al cinema Patte d’Oie, nella periferia di Ouagadougou. – Foto di Andrea Frazzetta

Negli ultimi anni molte sale africane hanno chiuso i battenti. La crisi è stata acuita dal successo delle tv on demand, dei dvd piratati e dei canali internet. Ultima tegola: l’epidemia di coronavirus.

Sull’ultimo numero di Africa, l’intero servizio.

Condividi

Altre letture correlate: